ETNA Nanotech @ Ecobuild 2015 Londra

Ecobuild Londra 2015, Calietra presenta una innovazione brevettata a livello mondiale:

ETNA Nanotech

Pietra lavica naturale Made by Etna ecologica, anti-inquinamento, anti-batterica, grazie al trattamento in nanotecnologia con Biossido di Titanio.

Calietra Ecobuild 2015 ETNA Laser ETNA Nanotech

ETNA Laser è il frutto dell’attività di R&S svolta negli ultimi anni da Calietra, in collaborazione con Colorobbia e il suo centro ricerche Ce.Ri.Col. per il trattamento al Biossido di Titanio – TiO2.

Perché “mangia lo smog”

Applicando termicamente il biossido di titanio – TiO2 - sulla pietra lavica si fissano nanoparticelle sulla superficie.

In questo modo la pietra lavica, così composta, ‘acquista’ dal TiO2 queste tre caratteristiche chimiche:

1) Essendo il TiO2 una sostanza fotocatalitica, cioè che si attiva con la luce del sole, la pietra lavica ‘acquista’ caratteristiche di idrofilia: l’acqua a contatto con queste sfere di titanio non si attacca alla superficie ma scivolandoci sopra crea un effetto autopulente.

2) Il biossido di titanio attivato sviluppa funzioni di antibattericità, la pietra lavica può essere utilizzata anche in ambienti sterili (es. pavimentazione ospedaliera).

3) Con il processo di attivazione in fotocatalisi il TiO2 è in grado di abbattere gli ‘nox’ (composizione chimica, volgarmente detto ‘smog’) presenti nell’aria: la pietra lavica acquista una proprietà disinquinante, importante per essere utilizzata per rivestire ad esempio un palazzo di città ad alto tasso di inquinamento.

Per saperne di più leggi la presentazione:

Nel nostro stand ‘Interior Design’ presentiamo altri materiali rigorosamente ecosostenibili: pareti ventilate, superfici autoposanti su pavimenti galleggianti, pareti da interni lavorate con laser, oltre alle nostre collezioni tradizionali in pietra lavica – grezza, ceramizzata e smaltata.

Dal 3 al 5 Marzo:
Ecobuild Royal Victoria Dock, 1 Western Gateway, London E16 1XL
Calietra @ S3034 “Interior Design” South Hall S2

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>